NEWS

ICONA 7 APRILE

EUNOMIA 2017: A SCUOLA DI LEADERSHIP

La capacità di governare la complessità generando valore. E’ forse la principale caratteristiche che deve possedere un leader o colui che deve governare la cosa pubblica. La formazione della classe politica la riflessione sulla leadership è stato al centro dell’ultima sessione di Eunomiamaster 2017. Dopo tanti illustri ospiti e dibattiti sui temi cruciali della vita politiche e sociale italiana nell’ultima giornata sono stati gli eunomisti ad essere protagonisti in un format innovativo che li ha visti confrontarsi su processi decisionali concreti e misurarsi sulla capacità di prendere decisioni in contesti complessi.

ICONA AMBIENTE EMERGIA

LE SFIDE DELLE POLITICHE ENERGETICHE IN ITALIA E IN EUROPA

Le sfide della politiche dell’energia dei paesi occidentali passano dalla necessità di reagire al cambiamento climatico, includendo quote sempre più consistenti di fonti rinnovabili e informatizzando la rete. Lo hanno ribadito i protagonisti della tavola rotonda della quarta giornata di Eunomiamaster che si è svolta sabato 25 marzo a villa Morghen, dedicata ai temi dell’energia e dell’ambiente.

INNOVAZIONE

EUNOMIA XII: RIVOLUZIONE DIGITALE E NUOVE TECNOLOGIE

La rivoluzione digitale e tecnologica ha cambiato in pochi decenni la nostra vita quotidiana. La stessa industria in molti casi non è riuscita a stare dietro all’innovazione – vedi il caso di Kodak e Blockbuster – e anche la pubblica amministrazione si è trovata a dover rispondere a nuove richieste di servizi da parte dei cittadini. Il tema è stato affrontato nella quarta giornata della XII edizione di Eunomiamaster. Hanno aperto il dibattito con gli eunomiasti le storie di due aziende cresciute in pochi anni: Airbnb la pittaforma statunitense che fa incontrare viaggiatori con privati che mettono a disposizione i loro spazi e NTT DATA società nata italiana e acquisita da un colosso giapponese che si occupa di gestire, tra le altre cose, la digitalizzazione della pubblica amministrazione.  Hanno seguito gli interventi del Presidente del CNR, Massimo Inguscio e Paolo Clemente, dirigente di ricerca in ENEA.

Eunomiamaster 2017

IL RUOLO DELL’ITALIA E DELL’EUROPA NEL MONDO

Il rapporto dell’Italia in Europa dopo il referendum costituzionale e il ruolo dell’Europa nel mondo. E’ stato questo il tema della sessione del sabato della terza giornata di Eunomiamaster 2017. In cattedra e poi nel dibattito con i giovani eunomisti si sono avvicendati Enzo Cannizzaro, Ordinario di Diritto Internazionale e dell’Unione europea nell’Università di Roma “La Sapienza”. Renaud Dehousse, Presidente dell’Istituto Universitario Europeo (IUE) e Ferdinando Nelli Feroci, Presidente dello IAI – Istituto Affari Internazionali. Altro tema affrontato è stato quello della crisi europea e le proposte per uscire da queste crisi.

Eunomia 2017- 10 marzo

EUNOMIA XII: INNOVAZIONE E GOVERNABILITA’ LOCALE

Oggi in Italia i comuni sono 7998: per la prima volta nella storia repubblicana sono scesi sotto quota 8mila. E tra gli amministratori locali si diffonde la percezione che le identità vadano riviste per garantire efficienza e servizi di qualità ai cittadini. Le aree vaste, le città metropolitane e le province, nonostante le stop del referendum costituzionale hanno iniziato un processo di rinnovamento dal quale non si torna indietro. Il tema è stato al centro della terza giornata della XII edizione di Eunomiamaster in corso a Firenze a Villa Morghen.

ICONA 25 FEBBRAIO

EUNOMIA XII: IL PROCESSO DI SEMPLIFICAZIONE LEGISLATIVA

La semplificazione legislativa è un tema su cui in Italia si dibatte da anni .Una questione importante perché la conoscibilità della norma diventa anche la possibilità di fissare il discrimine tra il potere dello Stato e i poteri del cittadino.

Il tema della semplificazione legislativa è stato oggetto della sessione del sabato mattina della seconda giornata di Eunomiamaster 2017. Coordinati da Marcello Cecchetti, Professore ordinario di Diritto Pubblico e Costituzionale all’Università di Sassari e membro del Comitato Scientifico di Eunomia, si sono confrontati sul tema il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro Francesco Boccia, Presidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati. Il risultato del referendum costituzionale ha fermato il processo di semplificazione legislativa.

Come prosegue il processo di semplificazione legislativa dopo lo stop del referendum costituzionale?

Eunomia2017

EUNOMIAMASTER XII: QUALE GOVERNABILITA’ PER IL PAESE?

Dopo il referendum del 4 dicembre scorso e la bocciatura della Consulta esiste ancora uno spazio nel nostro Paese per attuare un percorso di riforme costituzionali che assicurino governabilità? E cosa vuol dire governabilità? E ancora, basta lavorare per riforme che garantiscano un “governo subito” o bisogna tenere dentro anche altri concetti come la stabilità e la rappresentatività? Sono le domande su cui si sono misurati gli ospiti della seconda giornata della XII edizione di Eunomia Master dedicata a” Forme di governo e processi decisionali”.

In cattedra davanti alla platea degli eunomisti sono saliti, Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale e Massimo Luciani, Presidente dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti. Ha concluso la sessione pomeridiana Marta Cartabia, Vicepresidente della Corte Costituzionale con una riflessione di ampio respiro su “Garanzie democratiche e costituzionali”.

Image1

Eunomiamaster XII: governare o rappresentare?

Governare o rappresentare, quale di questi due aspetti una legge elettorale deve privilegiare e come farli stare insieme? E a proposito di referendum costituzionale come i mass media hanno raccontato questo momento cruciale della vita politica italiana? Sono alcune delle domande su cui si sono confrontati gli ospiti  della prima giornata di Eunomiamaster 2017 dedicata appunto all’Italia dopo il referendum istituzionale. nel primo focus della mattina hanno partecipato, Paolo Mancini, Professore Ordinario di Teoria e Tecniche delle Comunicazioni di massa presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia ed il giornalista, notista, commentatore e inviato politico del Corriere della Sera Massimo Franco.

L’ultimo approfondimento della prima sessione è stato dedicato al sistema elettorale con Gianfranco Pasquino, Professore Emerito di Scienza Politica nell’Università di Bologna e Stefano Ceccanti, Professore di Diritto Pubblico Comparato presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza.

Focus con Leonardo Morlino: presentazione XII edizione Eunomia

Focus con il professor Morlino

Parte domani, 10 febbraio, la XII edizione di EUNOMIA MASTER. il corso di alta formazione politico-istituzionale dedicato a 55 giovani impegnati nel mondo della politica, delle Istituzioni e dell’impresa: manager, sindaci, assessori e consiglieri comunali, dirigenti pubblici, assistenti parlamentari e militanti di partiti. “L’Italia dopo il referendum costituzionale” è il filo rosso del Master 2017 attorno al quale si svilupperanno le cinque sessioni di lavoro su tematiche di estrema attualità. Il professor Morlino ci ha presentato temi e argomenti dell’edizione 2017.

Focus con Leonardo Morlino: presentazione XII edizione Eunomia