Mazzei: “Positivo l’ingresso della Regione in Adf”

L’ingresso della Regione Toscana nella società di gestione dell’aeroporto di Firenze? “Una presenza estremamente positiva”.

Così il presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze Jacopo Mazzei commenta l’acquisto da parte della Regione Toscana del 4,893% delle quote di Adf prima detenute dalla banca Monte dei Paschi di Siena. Mazzei è intervenuto a margine della lezione svolta in qualità di docente questa mattina a Eunomia Master 2012, corso di alta formazione politico istituzionale ospitato a Villa Morghen a Settignano (Firenze). “Adesso – ha aggiunto Mazzei sollecitato dai giornalisti – attendiamo che si apra il percorso di autorizzazioni per la nuova pista”.

Alla lezione dedicata al tema “Banche e territorio” hanno preso parte, oltre a Mazzei, il responsabile della Divisione struttura e intermediari finanziari della Banca d’Italia Giorgio Gobbi e Pier Francesco Lotito, docente di Diritto pubblico all’università di Firenze e vicepresidente del Comitato Scientifico di Eunomia.

Nel corso della sua comunicazione il presidente dell’Ente CRF si è soffermato, tra l’altro, sulla realtà delle reti di impresa: “Le ritengo – ha osservato – un animale ancora totalmente indefinito. Possono portare certamente dei vantaggi dal punto di vista della comunicazione, per chiarezza e trasparenza, ma non assicurano benefici nei rapporti con le banche, non risolvono i problemi di capitalizzazione, di accesso al credito o di equity. In pratica non risolvono le tematiche più sentite in questo periodo”.