Archivi tag: Cantiere Italia

Degl’Innocenti: “A Eunomia si forma la classe dirigente del futuro”

A fare un bilancio della decima edizione del corso di Alta Formazione politico-istituzionale è Monica Degl’Innocenti, direttore dell’Associazione Eunomia: “Siamo molto soddisfatti di questa X edizione di Eunomia Master che è stata dedicata alle riforme in atto e ai grandi temi sociali, con uno sguardo alle mutazioni geopolitiche. Si sono esaminati, discussi e verificati con i protagonisti i “cantieri” delle riforme, con docenti (politici e tecnici) di primo piano. Eunomia si conferma una realtà nazionale consolidata dove si forma e si confronta la classe dirigente del futuro, un luogo di cultura politica. Alcuni corsisti hanno anche dato vita ad un network focalizzato sui temi della città e del territorio: una vitalità che dà continuità al confronto di idee che è nato a Villa Morghen”.

Eunomia Master si chiude con Giuliano Amato

Una giornata completamente dedicata all’energia, con gli interventi degli amministratori delegati delle maggiori aziende del settore. A seguire una lezione di Giuliano Amato su riforme e prospettive europee del “Cantiere Italia”. Terminerà così, venerdì 10 e sabato 11 aprile, la decima edizione del corso di alta formazione politico-istituzionale Eunomia Master.

Dopo aver affrontato temi cruciali per lo sviluppo del Paese, come i cambiamenti imminenti in campo istituzionale e le riforme dell’amministrazione della cosa pubblica, il fenomeno dell’immigrazione e la sua gestione e l’aumento della povertà e del disagio sociale nel Paese, Eunomia Master 2015 si concentra sul “Cantiere Giustizia” e sul futuro della transizione energetica.

Questo il programma in dettaglio.

Venerdì 10 aprile, a partire dalle 15, il consigliere del Quirinale per l’amministrazione degli affari della giustizia Ernesto Lupo e il presidente dell’Unione nazionale Camere civili Renzo Menoni, coordinati da Enzo Cheli, si confronteranno su “Giustizia Civile e nuovi diritti”. Alle 17.30 si terrà la sessione “Giustizia penale e garanzie”, con gli interventi dell’ex ministro della Giustizia Paola Severino, del coordinatore dell’ufficio Città sicura del Comune di Firenze ed ex procuratore capo del capoluogo toscano Giuseppe Quattrocchi e della professoressa di Scienza Politica Daniela Piana, coordinati da Pier Francesco Lotito.

La giornata di sabato 11 aprile sarà dedicata all’energia: alle ore 9 il vicepresidente di Eni Direzione Affari Istituzionali Pasquale Salzano, l’ad di Snam Carlo Malacarne e quello di Terna Matteo Del Fante parteciperanno alla sessione “Geopolitica, reti, mercati europei del gas e dell’energia elettrica”. Coordina Lorenzo Becattini. Alle 11.30 si discuterà della transizione energetica, con particolare riferimento al passaggio da fonti energetiche rinnovabili a fonti rinnovabili e al tema dell’efficienza energetica per la creazione di un modello di sviluppo sempre più sostenibile, con l’ad di Enel Francesco Starace, il CEO di Gdf-Suez Energia Italia Aldo Chiarini, Diego Percopo di HFV e la presidente dei Verdi Europei Monica Frassoni, coordinati da Pier Francesco Lotito.

Chiude alle 15 l’ex presidente del Consiglio dei Ministri e attualmente giudice della Corte Costituzionale, Giuliano Amato, con un intervento su riforme e prospettive europee del Cantiere Italia. Coordina Giorgio Giovannetti.